Siamo fondatori dell’ unico movimento che rivendica la sovranità del popolo siciliano, diritto di Autogoverrno e Autodeterminazione ,così come scritto nella Carta dell’O.N.U. all’art.1,che così recita: “tutti i popoli hanno il diritto di determinare liberamente il proprio status politico,al fine di perseguire il loro sviluppo economico, sociale e culturale”; il diritto del popolo siciliano a liberarsi dal dominio italiano che lo opprime e degli altri Stati speculatori, chiediamo il riconoscimento dell’ O.N.U. in qualità organizzazione di rivendicazione di diritto internazionale, denominata “MOVIMENTO DI LIBERAZIONE NAZIONALE DEL POPOLO SICILIANO“, per potere agire nella piena legittimazione del popolo siciliano come è previsto dall’art. 96.3 del Primo Protocollo di Ginevra del 1977....(continua a leggere CHI SIAMO)

Si sì sicilanu ni po sustiniri accussi:

Se sei Siciliano ci puoi sostenere così:

  • Scriviti a nosra Anagrafi
  • Si poi u riteni e ni voi dari na manu economica ni po lassari na lisma i catta, ncafè o chiddu ca voi co pulsanti a to desra
  • Vieni ai nostri Convegni, ascolta il nostro progetto, (Prossimi Convegni/Eventi)

  • NEWS


    Il MUOS e non solo!!!

    • Che cos’è il MUOS?

    Il Mobile User Objective System (MUOS) è un sistema di comunicazioni satellitari (SATCOM) ad alta frequenza (UHF) e a banda stretta (non superiore a 64 kbit/s) composto da quattro satelliti e quattro stazioni di terra, una delle quali è stata terminata a fine Gennaio del 2014 in Sicilia, nei pressi di Niscemi. Il programma MUOS, gestito dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, è ancora nella sua fase di sviluppo e si prevede la messa in orbita dei quattro satelliti tra il 2010 ed il 2014. Il sistema MUOS integrerà forze navali, aeree e terrestri in movimento in qualsiasi parte del mondo e ha l’obiettivo di rimpiazzare l’attuale sistema satellitare UFO (Ultra High Frequency Follow-On). (Wikipedia)

    Continue reading “Il MUOS e non solo!!!” »

    «Vogliono spaventarci, ma gli indipendentisti RESISTERANNO»

    «Mai più “fratelli d’Italia”, per sempre “fratelli di cuore”». Tra gli indagati per “terrorismo” nell’indagine che ha colpito gli indipendentisti veneti e lombardi c’è anche lei, Rosa Cassata, leader del Movimento Siciliano di Liberazione Nazionale. Le notizie ufficiali hanno parlato del coinvolgimento di indipendentisti sardi di cui Felice Pani, arrestato e Doddore Meloni, indagato, ma degli indipendentisti siciliani non hanno detto nulla. Silenzio. Eppure anche il popolo siciliano è stato colpito dall’inchiesta della magistratura bresciana. A farne le spese è proprio Rosa Cassata, veterinaria di Messina, da sempre impegnata in politica, anche attraverso contatti internazionali tra popoli in cerca di indipendenza dai relativi Stati. Rosa si è vista, alle cinque di mattina, arrivare i carabinieri in casa a sequestrarle due telefoni
    cellulari e il computer. «Con dentro tutti i miei contatti di lavoro», denuncia. Sto ricostruendo, a fatica, numeri indirizzi che mi servono per poter lavorare». Continue reading “«Vogliono spaventarci, ma gli indipendentisti RESISTERANNO»” »

    Costituito il MSLN

    In data 26 Febbraio 2014, e’ stato costituito, per volonta di alcuni patrioti siciliani, il Movimento Siciliano di Liberazione Nazionale (MSLN) ai sensi dell’art. 96.3 del primo protocollo di Ginevra del 1977 e art. 1 della carta ONU. IL MSLN prende ufficialmente le distanze da quanti, sui diversi social network, utilizzano forme ed espressioni non coerenti con le linee guida del nostro movimento.